L a n o s t r a s t o r i a

La storia della nostra famiglia è una storia di intese.
Intese tra le generazioni che hanno percorso con coraggio la strada segnata dalla visione del fondatore.
Intese con il nostro territorio con cui fieramente condividiamo la storia e le antiche tradizioni. Intese con tutti quelle donne e quegli uomini che, in quasi 150 anni di storia, hanno contribuito con il loro lavoro e la loro dedizione a rendere possibile tutto questo.

U n a s t o r i a d i i n t e s e

1875

Gli inizi

Vito Curatolo decide di costruire una cantina al centro dei suoi vigneti per seguire il suo sogno di produrre vino Marsala. Il nome dell’azienda nasce dalla volontà del fondatore di unire il suo cognome, Curatolo, con quello della madre, Arini. 

1880

Stile Liberty

Vito commissiona le etichette dei suoi vini allo studio dell’architetto Ernesto Basile, massimo esponente dello stile “Liberty” siciliano. Presenti ancora oggi con orgoglio sulle nostre bottiglie, sono universalmente apprezzate per la loro eleganza e raffinatezza.

1890

Sviluppo
dei mercati esteri

L’azienda inizia la sua espansione all’estero diventando una delle prime imprese siciliane ad esportare in Europa e nelle Americhe.

1896

Espansione
dell’azienda

Alla morte di Vito nel 1896, le redini dell’azienda passano alla moglie Rosa. In un mondo tradizionalmente guidato da uomini, Rosa riesce con grande caparbietà e tenacia a dare all’azienda i primi rudimenti di organizzazione del lavoro e a continuare lo sviluppo dei mercati esteri grazie alla collaborazione con esperti svizzeri come M. Schuvabenthan, E. Kappler e U. Loefler. Il loro contributo portò l’azienda ad ottenere importanti riconoscimenti internazionali.

1913

I Fratelli Curatolo

Con la morte di Rosa nel 1913, l’azienda viene portata avanti dai figli Francesco, Vito, Leonardo e Giuseppe che hanno continuato la strada intrapresa dalla madre ottenendo altri numerosi premi.

1932

Investimenti
tecnologici

Nel 1932 viene acquistato il primo gruppo elettrogeno da 32 kw alimentato da motori a gasolio consentendo di ottenere una produzione più efficiente ed efficace.

Anni '70

Consolidamento

Si consolida l’espansione internazionale dell’azienda. Si costituisce una joint venture con il gruppo canadese Seagram per la produzione e la distribuzione di un vino bianco destinato al mercato inglese, Tonino. Con l’aiuto di alcuni esperti californiani del Davis Wine Institute, l’azienda acquisisce innovative conoscenze in campo enologico.

anni '90

Nuove collaborazioni

Inizia la collaborazione con l’enologo toscano Alberto Antonini e nasce la linea Monovarietale, una linea di vini capace di esaltare le varie espressività territoriali e affrontare le sfide dei nuovi mercati.

oggi

Nuove generazioni

Oggi, dopo 5 generazioni, il sogno di Vito viene portato avanti con la stessa passione dai suoi diretti discendenti Riccardo e Alexandra, affiancati dai rispettivi genitori Roberto e Sergio, fieri di essere la più antica azienda produttrice di Marsala gestita ancora dalla famiglia del fondatore.